bigstock-Bellhops-in-the-doorway-smilin-50560568

Il Progetto Welcome China

Molti cinesi non parlano le lingue straniere e quando arrivano nelle nostre strutture ricettive, prive di indicazioni in cinese mandarino e di un approccio culturale studiato ad hoc, si ritrovano senza punti di riferimento. Anche i turisti che parlano inglese (per fortuna sono sempre di più) apprezzano molto lo sforzo di accoglienza nei loro confronti: sono infatti sensibili all’ospitalità chinese friendly, interpretandola come un segno di rispetto per il loro paese. Seguendo le indicazioni sul web, il passaparola o i suggerimenti dell’Agente di Viaggio, sempre più turisti cinesi sceglieranno le strutture che rispondono alle loro aspettative.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *